Lezione 4 – Comandi base Terminale

In questa lezione analizzeremo i comandi base della shell GNU/Linux.
Ricordiamo sempre che Linux è case sensitive: «User», «user», e «USER» sono tutte cose diverse.

– La sintassi dei comandi che posso essere impartiti da terminale hanno la seguente struttura :

comando [argomenti]

Il comando viene eseguito quando premiamo il tasto INVIO. Non tutti i comandi necessitano di argomenti.


echo

echo [testo che vogliamo]

Questo comando stampa su una riga vuota del terminale tutto quello che segue il comando stesso.

~$ echo Hello World

produrra a video

Hello World

man

man [comando]

Direttamente nel terminale è disponibile per ogni comando il manuale in linea  basta digitare dopo man il nome del comando

~$ man echo

Visualizza il manuale per il comando echo.
C’è da dire che per ogni comando possiamo avere un help sintetico del comando inserendo alla fine del comando l’opzione –help


 

Vediamo ora i comandi che ci permettono di esplorare il filesystem,  muoverci tra file e directory.

 


pwd

pwd 

Permette di visualizzare il percorso della cartella dove ci troviamo.
Trovandoci nella  cartella /home/nomeutente/  inviando questo comando

utente@nomemacchina: ~$ pwd

ci restituirà

home/nomeutente/

ls

ls

Visualizza l’elenco dei file e delle directory presente nella cartella corrente.

ls

ls può essere accompagnato da altri parametri come ad esempio:

ls-a  visualizare i file di sistema che iniziano con un punto ( esempio  .bashrc )  si darà il comando

ls_meno_a

ls-l   visualizzera i dettagli dei file

ls_neno_l

Analizziamo nella prossima lezione in  dettaglio  i permessi.

-rw-rw-r– 1 rosario rosario     30 feb  3 23:48 pippo.txt


cd

cd  /[percorso]

Comando  per spostarsi nelle varie directory.
Per esempio per spostarci nella cartela Documenti della home/nomeutente

~$ cd/home/nomeutente/Documenti

otterremo
~ /Documenti$

Con il comando
cd..
si torna indietro di un livello alla cartella precedente.

Nell’esempio di sopra  dando il comando cd.. torneremo alla cartella /home/nome utente

~$

mkdir

mkdir  [nome cartella]

 

Crea una cartella nel perrcoso corrente.


rmdir

rmdir  [nome cartella]

Cancella una cartella che deve essere però vuota.


rm

rm [nome file]

Cancella il singolo file indicato.
Con il comando rm -rf [nome cartella]
cancelleremo la cartella e tutti i suoi file all’interno.


cp

cp [opzioni] [sorgente] [destinazione]

Copia file e cartelle nel percorso indicato.

Trovandoci nella cartella Documenti della home dell’utente  (/home/nomeutente/Documenti ) che contine il file pippo.txt d a copiare nella cartella Downloads delle home dell’utente la sintassi sarà la segunete

~$ cp pippo.tx /home/nomeutente/Downloads

Con le opzioni si possono copiar più file e/o cartelle , vi rimando al man del comando.


mv

mv [opzioni] [sorgente] [destinazione]

Spasta  file e cartelle nel percorso indicato.

La sintassi è la stessa del comando cp


 

Comandi  per editare file

 


touch

touch [nome file]

Permette di creare un file

~$ touch prova.pippo

creerà nella directory corrente il file pippo.txt


nano

nano [nome file ]

editor di testo standard contenuto nelle distribuzioni Ubuntu/Debian.

nano


cat

cat [nome file ]

Visualizza il contenuto del file indicato


Lezione Precedente :  File, directory e volumi                                                            Lezione Prossima:  Gestione dei permessi

 

———————————————————————————————————-
La presente guida è stata realizzata con  creativecommons Creative Commons
———————————————————————————————————-

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anti-spam: complete the taskWordPress CAPTCHA