Lezione 2 : print e input

Useremo la IDLE o ‘interfaccia interattiva’ per provare le istruzioni di python

PREMESSA : Introduzioni alle variabili

Diamo uno accenno alle variabile in python, vedremo poi in una lezione dedicata i tipi di dati possibili assegnabili alle variabili stesse.
Le variabili possono essere considerate come dei contenitori in cui inserire dati (sia numerici che stringhe ossia caratteri alafanumerici) per poi modificarli
Per dichiarare una variabile basta assegnare ad essa un valore con il simbolo =

>>> a=10
assegniamo alla variabile a il valore 10 e ne abbiamo anche definito il tipo numerico
>>> b=”testo alfanumerico 123″
assegniamo alla variabile b la stringa alfanumero123 e ne abbiamo anche definito il tipo stringa.
Importante sempre ricordare che anche anche python è ‘case sensitive’ ossia le variabili a è A sono diverse.
Si può cambiare il valore di una variabile semplicemente assegnandone uno nuovo.
Per assegnare una variabile ad un’altra variabile già definita basterà:
>>> b=a
il valore della variabile a viene asegnato alla variabile b
Il nome di una variabile puo essere di quanti caratteri si vuole senza  includere lo ‘spazio’ e possono contenere sia lettere che numeri, normalmente si scelgono nomi che documentano anche a cosa servono (ma questa è una scelta del programmatore).
Il carattere underscore _ può far parte di un nome ed è spesso usato in nomi di variabile composti da più parole
Ci sono dei nomi riservati ossia una variabile non può avere il nome di un comando , es :  print non può essere utilizzato come nome per un variabile in quanto è un comando di python.

La prima istruzone che tratteremo e’ l’istruziione che peremtte di stampare a video ovvero l’istruzione


print

Essa puo stampare una stringa, il contenuto di una variabile , il risultato di una operazione aritmetica.

esempio per stampare una stringa essa dovrà essere racchiusa tra” “

>>>print “Ciao Mondo”
>>> Ciao Mondo
per stampare il contenuto di una variabile , esempio stampare la variabile a che contiene la stringa  “Ciao Mondo”
>>>a=”Ciao Mondo”
>>> print a
>>> Ciao Mondo
E’ possibile anche stampare direttamente il valore di operazioni aritmentiche
>>>print 1+2
>>>3

E’ possibile stampare più valori e/o variabili sia numeriche che stringa sulla stessa riga separando i valori e/o variabili  con un virgola .

>>>print 1, 2
>>> 1 2
>>>a=1
>>>b=2
>>>print a, b
>>> 1 2

Per poter richiedere l’immisione da prompt di un valore da tastiera ed asseganrlo ad una variabile ci vengono incontro i comandi input e raw_input


input

variabile=input (‘testo da visualizzare’)

Permette di acquisire solo dati numerici da tastiera e di asssegnarli ad una variabile numerica”

>>>a=input(‘Inserisci un valore numerico’)
>>>Inserisci una stringa _
Viene visualizzato il prompt e aspetta l’inserimento di un valore numerico , il valore immesso  sarà memorizzato nella variabile a
Per visualizzare quello che che abbiamo inserito basterà stampare il contenuto della variabile a con il comando print a


raw_input

variabile=input (‘testo da visualizzare’)

Permette di acquisire da tastiera dati stringa e di asssegnarli ad una  variabile alfanumerica”

>>>str=raw_input(‘Inserisci una stringa’)
>>>Inserisci una stringa _
Viene visualizzato il prompt e aspetta l’inserimento di un dato alfanumerico , il valore immesso  sarà memorizzato nella variabile str
Per visualizzare quello che che abbiamo inserito basterà stampare il contenuto della variabile str


Note: la distinzione tra input e raw_input esiste in python 2 , mentre in python 3 è stata unificata: esiste solo il comando input che accetta dati alfanumerici.


 

Lezione Precedente :Introduzione a python                                                                               Lezione Prossima: Tipi di Dati semplici

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anti-spam: complete the taskWordPress CAPTCHA