Dockbar: Plank

      Nessun commento su Dockbar: Plank

plank
Plank
,
docbar molto semplice che consuma pochissime risorse non sfruttando accellerazioni grafiche , indicata per pc datati e/o con poca ram .
Scritta in Vala derivata creata dal Docky Core Team.

Per installarla su SalentOS (e derivate di Ubuntu)
Aggiungiamo il repository da terminale digitando :

sudo add-apt-repository ppa:ricotz/docky
sudo apt-get update
sudo apt-get install plank

plank_desktop

Come indica il produttore Plank è “stupidamente semplice” , per aggiungere una applicazione alla dock basta lanciare il programma e poi posizionarsi sulla isona nella bdock e con tasto destro -> mantieni sulla dock

Plank essendo molto leggera non ha una interfaccia di configurazione grafica, per configurarlo andare nel percorso
user/.config/plank/dock1
e modificare il file di setting, molto ben commentato al suo interno, per  apportare modifiche a:
– grandezza dele icone
– modo di visualizzazione (a scomparsa, intelligente ,auto
– Posizione 0 = sinistra, 1 = destra , 2 = alto, 3 = in basso .
– ordine delle icone sulla barra
– etc.

Si può aggiunger plank  al file di asutostart.sh di openbox per lanciarlo in automatico ad avvio sessione.

Video recensione di plank a cura di Salvo Cottone

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anti-spam: complete the taskWordPress CAPTCHA